Asma Bronchiale, il Portale Online Dedicato a Questa Malattia


L’asma bronchiale è una condizione seria, piuttosto diffusa e potenzialmente così grave che può portare fino alla morte. È però una malattia che si può tenere sotto controllo se curata adeguatamente. Molti sportivi professionisti infatti soffrono di questa sindrome infiammatoria e, nonostante questo, ottengono brillanti risultati.

I primi sintomi dell’asma bronchiale si manifestano in età giovanile ed è importante proprio in questa fase non sottovalutarli.

Riconoscendo il ruolo fondamentale dell’informazione sanitaria sul web in un’ottica di prevenzione dei fattori di rischio per la salute, la campagna medico educazionale nazionale ASTHMA TRAINING & TEENS ha lanciato un nuovo portale online per ampliare la conoscenza dell’asma bronchiale, insegnando come riconoscerla ed affrontarla fino dall’età giovanile.

Asthma Training & Teens

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità nel mondo 150 milioni di persone soffrono di asma bronchiale e le morti associate a questa sindrome infiammatoria sono circa 180 mila ogni anno, facendo quindi più vittime dell’HIV e della TBC combinate.

Simbolo dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

Grazie al portale italiano Asthma Training & Teens chiunque (giovani, genitori, insegnanti, sportivi, ecc.) può approfondire questa patologia, ricercare i centri ospedalieri pubblici specializzati nella propria regione oppure contattare un medico docente volontario impegnato nell’iniziativa.

Portale Online su Asma Bronchiale.optimized


Indice


Cos’è L’Asma Bronchiale

Come riferisce il portale dell’epidemiologia per la sanità pubblica «lasma bronchiale è una malattia complessa che si manifesta attraverso una infiammazione cronica delle vie aeree. L’infiammazione genera un aumento della responsività bronchiale che, a sua volta, causa episodi ricorrenti (i cosiddetti ‘attacchi d’asma’) di crisi respiratorie, respiro sibilante, senso di costrizione toracica e tosse. Durante gli attacchi, che possono essere improvvisi o graduali, peggiorano i sintomi e la funzionalità respiratoria. Se non trattati in modo adeguato, gli attacchi possono essere anche molto gravi e addirittura fatali. Aver individuato nell’infiammazione cronica il punto chiave della definizione della patologia, come avvenuto in anni recenti, ha avuto importanti ricadute sia a livello diagnostico che di trattamento dell’asma».

Inalatore per l’Assunzione dei Farmaci che Combattono l’Asma Bronchiale
Inalatore per l’Assunzione dei Farmaci che Combattono l’Asma Bronchiale

Sintomatologia

I sintomi più comuni dell’asma bronchiale sono la difficoltà respiratoria, dispnea (respirazione alterata per ritmo o frequenza, che avviene con fatica o sofferenza), respiro sibilante, tosse, senso di costrizione al torace.

Questi sintomi possono variare in intensità e frequenza, si possono presentare più sintomi insieme oppure anche solo uno di essi.

Con le giuste terapie di prevenzione alcuni pazienti riescono a controllare bene le crisi di asma, che quando avvengono normalmente si presentano in forma lieve. Per altri invece le terapie di controllo non sono sufficienti e in caso di forti crisi d’asma devono ricorrere a cure mediche appropriate.

L’Asma nelle Scuole

Il progetto di ASTHMA TRAINING & TEENS è partito con una campagna medico-educazionale nelle scuole medie italiane.

L’ideatrice, la dott.ssa Mariaelisabetta Conte, ed i medici specialisti impegnati volontariamente in questo progetto di utilità sanitaria pubblica hanno tenuto lezioni ai ragazzi.

Partito nel triveneto questo progetto si è allargato a tutta l’Italia ed è ora possibile per gli insegnanti prenotare direttamente sul portale un eventuale incontro con i medici specialisti.

I Malati di Asma Possono Praticare Sport con i Dovuti Accorgimenti

I Malati di Asma Possono Praticare Sport con i Dovuti Accorgimenti

In Europa circa 30 milioni di bambini e di adulti con meno di 45 anni sono asmatici.

Molto importante, soprattutto per i ragazzi, sapere che se si è malati di asma bronchiale si possono praticare regolarmente attività sportive. Con le dovute terapie molti sportivi ottengono ottimi risultati nelle competizioni. Quindi parte della campagna ASTHMA TRAINING & TEENS è dedicata anche ad incentivare l’attività fisica nei ragazzi asmatici.

L’importanza di questa campagna medico-educazionale è stato oggetto di riconoscimenti e consensi, e per questo il passo successivo è quello di superare i confini dell’Italia. Il progetto è già stato presentato in Romania durante un convegno europeo di insegnanti e direttori del progetto ERASMUS, riscuotendo anche qui un forte interesse da parte dei presenti. Nel 2019 sono già quindi programmati una serie di appuntamenti oltralpe che coinvolgeranno società mediche, aziende ospedaliere e associazioni di pazienti nei paesi UE.

Il Portale sull’Asma Bronchiale

Dal progetto didattico nelle scuole è nata l’idea di estendere al web il progetto ASTHMA TRAINING & TEENS al fine di rendere accessibili le informazioni raccolte in questi due anni.

Schermata del Portale sull'Asma Bronchiale
Schermata del Portale sull’Asma Bronchiale

Sul portale online sono caricate delle informazioni di carattere generale sull’asma: spiegazioni su come riconoscere questa condizione, quali cure sono al momento disponibili, oltre che interviste realizzate con medici specialisti per capire meglio questa malattia.

Sul portale è anche possibile cercare un centro ospedaliero di riferimento per questa malattia, dove è possibile trovare medici specialisti a cui rivolgersi per visite ed esami.

È possibile trovare centri di riferimento per la cura dell’asma anche a questo link.

Lo scopo di questo portale, come già del progetto, è quello di fare maggiore divulgazione al fine di diffondere una corretta educazione su questa seria sindrome infiammatoria.

L’asma, infatti, non deve essere mai trascurata perché, una volta che sia diagnosticata e che venga correttamente gestita, può essere tenuta sotto controllo agevolmente dai malati stessi. Purtroppo, anche a causa di carenza di informazione, ciò non sempre accade e alcune persone affette tendono a sottovalutare questa malattia.

Uno dei punti di forza del portale online è che può essere costantemente aggiornato. Si possono quindi trovare informazioni anche su nuove cure e su nuovi approcci terapeutici.

ASTHMA TRAINING & TEENS è una piattaforma dove si presentano informazioni utili a tutti coloro che sono interessati a capire cosa sia l’asma. Nel contempo si propone ai medici specialisti come piattaforma per lo scambio di materiale medico-scientifico, di diffusione di notizie, di pubblicazione di interviste, ecc. per essere il volano di altre iniziative simili per la salute dei giovani.

ASTHMA TRAINING & TEENS è patrocinata da SIAAIC e FEDERASMA. Attualmente è sostenuta da Menarini Industrie Farmaceutiche Riunite, Novartis Farma, GSK GlaxoSmithKline Industrie Farmaceutiche, Alk-Abellò S.p.A., Thermo Fisher Scientific, AstraZeneca, Stallergenes Italia, Teva Pharmaceuticals Industries Ltd Italia, Lofarma.

In poco tempo l’iniziativa ha conquistato l’attenzione di tantissime scuole divenendo uno strumento di utilità sanitaria pubblica fondamentale per divulgare le terapie avanzate. Questo progetto ha evidenziato fin da subito che in Italia questo problema è sottostimato e che il numero reale di giovanissimi inconsapevoli di essere asmatici potrebbe essere il doppio rispetto a quello indicato dalle stime più recenti.

Consultare il portale è facile: basta inserire nel browser questo URL o farvi click sopra: http://campagnasanitaria.wixsite.com/asthmatrainingteens


Conclusione

La prevenzione per tutte le malattie è la prima e più importante misura terapeuticaMa per poter prevenire bisogna prima di tutto conoscere.

La diffusione del web e dei dispositivi digitali è uno strumento utilissimo grazie al quale si ha accesso ad una quantità enorme di informazioni. Ma spesso da tutte queste informazioni non si riesce a ricavare quello che è veramente utile.

ASTHMA TRAINING & TEENS è invece un luogo che ricercatori, medici, pazienti, genitori e scuole possono usare come riferimento utile e affidabile per accedere alle informazioni sull’asma di cui hanno bisogno per l’uso quotidiano e la divulgazione. Inoltre è anche un forum su cui pubblicare novità terapeutiche perché siano fruite da un’ampia comunità di utenti. È quindi uno dei sempre più numerosi esempi di usi della salute digitale applicata al miglioramento della qualità della vita e delle cure delle persone.

Per imparare di più sull’importanza delle nuove tecnologie mediche in rapida evoluzione, e per un elenco di riferimenti ad esempi ed applicazioni pratiche in cui si utilizza l’eHealth per salvare vite o migliorare la salute, consigliamo il lettore di partire dalla pagina dedicata: Cos’è l’e-Health (Digital Health), che abbiamo aggiornato ed espanso recentemente. Ulteriori approfondimenti e spunti sono disponibili in articoli come l’Editoriale: eHealth per Salvare Vite.


Volete rimanere aggiornati sull’affascinante mondo dell’e-health? E continuare a leggere di come la salute digitale dopo aver segnato l’inizio di una rivoluzione epocale nel fare medicina e nel curare i pazienti evolverà in futuro? Di come la digital health (ad esempio con la mobile health) possa entrare ogni giorno nelle case di tutti e fornire importanti ausili per prendersi maggior cura del nostro bene più prezioso, ossia la nostra saluteAllora iscrivetevi alla nostra newsletter!

Che Ne Pensate del Portale Online ASTHMA TRAINING & TEENS?

Che cosa ne pensate del portale online sull’asma bronchiale come strumento per una migliore prevenzione di questa grave sindrome infiammatoria per i giovani e i meno giovani? Siete d’accordo con la sua utilità? Avete delle domande che vi possiamo aiutare a rispondere? O dei commenti o dei suggerimenti che possono essere utili a noi o agli altri lettori? Se sì, per favore condivideteli nella sezione dei commenti qui sotto!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *