eCall

eCall: Chiamata di Emergenza dall’Auto

eCall è un nuovo servizio di chiamate di emergenza di cui tutte le autovetture e i veicoli commerciali leggeri di nuova omologazione nell’Unione Europea a partire da aprile 2018 dovranno essere obbligatoriamente equipaggiati. Ecco tutto ciò che c’è da sapere su eCall…

Password: Sicurezza dello Smartphone

Come Aumentare la Sicurezza del Telefono Cellulare

Quanto è importante l’aspetto della sicurezza dei dispositivi di mobile health (m-health) come uno smartphone? E quanto sforzo dobbiamo dedicare per metterli in sicurezza? Ottime domande con risposte tutt’altro che semplici come si vedrà nell’articolo! Una guida sulla sicurezza del telefono cellulare…

eHealth Per le Persone Senza Arti: Open Bionics

L’evento milanese di Wired Health ha ospitato Samantha Payne, un’imprenditrice e giornalista cofondatrice dell’azienda Open Bionics, una startup pluripremiata di Bristol che sviluppa protesi a basso costo per giovani e adulti che hanno perso o che sono nati senza un arto. Una vera rivoluzione per gli arti artificiali!

wired health

Wired Health Innovazione per la Vita

Giovedì 15 marzo, in occasione della Digital Week di Milano, la rivista Wired ha tenuto l’evento Wired Health Innovazione per la Vita, dedicato all’innovazione tecnologica nel campo della salute (eHealth, digital health) e organizzato in collaborazione con Humanitas e con aziende leader del settore della salute.

App di Primo Soccorso: Con l’eHealth è Più Semplice

Per primo soccorso si intendono le primissime manovre da effettuare ad una persona in difficoltà in attesa dell’arrivo dei soccorsi. In alcuni casi agire immediatamente e in maniera appropriata può fare la differenza per salvare una vita. A meno però che non si siano frequentati dei corsi appositi, non sempre si è in grado di agire per il meglio. Un utile questionario per mettere alla prova

Opinione: Si Sarebbe Potuto Salvare Davide Astori?

Opinione: Si Sarebbe Potuto Salvare Davide Astori?

[Aggiornamento: La perizia dei professori Carlo Moreschi e Gaetano Thiene ha stabilito che non si è trattato di bradiaritmia ma di tachiaritmia, ossia l’opposto dell’ipotesi iniziale. Ciò fa riflettere su quanto può essere difficile diagnosticare queste patologie subdole, che non danno segni premonitori. Abbiamo pubblicato diverse storie su persone che hanno scoperto di avere bradicardie (aumenti anomali del battito cardiaco), come in Editoriale: eHealth per Salvare Vite.] Il