Apple Watch Series 4 da Orologio Smart a Dispositivo Medico

Mercoledì 12 settembre 2018 è stato lanciato l’Apple Watch Series 4, il primo smartwatch approvato dalla FDA come dispositivo medico di Classe II!

Stetoscopio Addio – Ora c’è lo Smartphone (o il Tablet)

Come si trasforma un telefono in uno stetoscopio?
Esistono varie soluzioni: vediamo quelle disponibili sul mercato.

eHealth Per le Persone Senza Arti: Open Bionics

L’evento milanese di Wired Health ha ospitato Samantha Payne, un’imprenditrice e giornalista cofondatrice dell’azienda Open Bionics, una startup pluripremiata di Bristol che sviluppa protesi a basso costo per giovani e adulti che hanno perso o che sono nati senza un arto. Una vera rivoluzione per gli arti artificiali!

Opinione: Si Sarebbe Potuto Salvare Davide Astori?

Opinione: Si Sarebbe Potuto Salvare Davide Astori?

[Aggiornamento: La perizia dei professori Carlo Moreschi e Gaetano Thiene ha stabilito che non si è trattato di bradiaritmia ma di tachiaritmia, ossia l’opposto dell’ipotesi iniziale. Ciò fa riflettere su quanto può essere difficile diagnosticare queste patologie subdole, che non danno segni premonitori. Abbiamo pubblicato diverse storie su persone che hanno scoperto di avere bradicardie (aumenti anomali del battito cardiaco), come in Editoriale: eHealth per Salvare Vite.] Il

Wave Clinical Platform

Excel Medical: Un Algoritmo Può Salvarti la Vita in Ospedale

La FDA (Food & Drug Administration) ha recentemente approvato uno studio dei ricercatori della Excel Medical. Questo studio ha prodotto un algoritmo che, attraverso il monitoraggio dei parametri vitali dei pazienti ricovertati in ospedale, riesce a prevedere l’insorgenza di un evento nefasto, come infarto o ictus, fino a 6 ore prima. Questo è molto utile per ridurre le morti improvvise ed inaspettate dei pazienti

eHealth: Salute e Tecnologia, le Nuove Frontiere

L’eHealth (scritto anche e-health) raggruppa i campi legati alla salute dove l’innovazione tecnologica può avere un ruolo fondamentale cambiando radicalmente l’approccio alle cure.